lunedì 8 giugno 2020

Paprika - Sognando un sogno (2006)

Ultimo lungometraggio del genio d'animazione Satoshi Kon, morto prematuramente a causa di un tumore al pancreas nel 2010. Il film è ambientato in un futuro dove l'invenzione di un dispositivo chiamato DC Mini, permette agli psicoanalisti di immergersi nei sogni dei loro pazienti, entrando a contatto con la loro parte subcosciente, al fine di conoscere e curare stati alterati e problematiche nascoste dell'io. La giovane dottoressa Atsuko Chiba è il capo dell'equipe che lavora al progetto ed utilizza il dispositivo illegalmente per aiutare i suoi pazienti. Per non essere identificata entra nei sogni utilizzando una sorta di "avatar" impersonificato da Paprika, una giovane e attraente ragazza. Un giorno però dal laboratorio verranno rubati tre DC Mini, che verranno usati in modo malevolo, scopriremo che i dispositivi hanno un potere enorme, cioè quello non solo di entrare nei sogni delle persone ma anche di controllarli e di fonderli, fino a risucchiare la stessa realtà. 
Il film si sviluppa in una serie di incredibili eventi dove realtà e sogno si alternano con frenesia, spesso disorientando e sorprendendo per l'enorme quantità di connessioni e narrazioni che vengono aperte. L'intreccio narrativo, malgrado la sua estrema complessità, è gestito in maniera perfetta. La storia ci conduce verso un finale visivamente disturbante e allucinante, dove il magma caotico dell'inconscio collettivo dell'umanità finisce per dominare tutta la realtà: oggetti inanimati come bambole, mobili, dispositivi tecnologici, statue e simboli religiosi di ogni nazione del pianeta, prendono vita, marciando e fondendosi con gli umani, in una processione senza fine. Interessante è lo sviluppo del personaggio di Toshimi Konakawa, probabilmente l'alter ego del regista, che attraverso il suo sogno ricorrente apre riflessioni esistenzialiste sul senso della settima arte. Accompagnato da una colonna sonora suggestiva composta da Susumu Hirasawa, perfetta nell'accentuare le atmosfere oniriche del film, "Paprika" assieme a "Perfect Blue" rappresenta la vetta più alta del cinema di Satoshi Kon.

Il film è disponibile per l'acquisto in blu-ray su questo link.


0 Commenti:

Posta un commento


Post più popolari