mercoledì 8 aprile 2020

Earthlings (2005)

«Se potessi mostrare un film ad ogni persona nel mondo, sceglierei Earthlings» 
Peter Singer

Quante volte avrete fugacemente visto, in rete o nei media televisivi, video che documentano la violenza che subiscono gli animali negli allevamenti? O quelli in cui diventano vittime di esperimenti? O quelli dove vengono costretti a essere ciò che non sono? O quelli in cui vengono uccisi contro la loro volontà? Probabilmente tantissime volte. E qualcuno di voi, che ha lo stomaco forte, si sarà anche abituato ad essi, seppur con impotenza e amarezza. Ebbene, se vi aspettate similmente a quei video una fredda e passiva visione, o una semplice documentazione di inchiesta, allora sappiate che "Earthlings" non lo è. Perché questo film è qualcos'altro, di difficilmente classificabile. É un'esperienza cinematografica violenta e mistica che incarna lo spirito antispecista. La voce profonda di Joaquin Phoenix vi guiderà come un prossimo Virgilio in un inferno terrestre, dal quale rimarrete feriti, sconvolti e inorriditi. Ma anche commossi e finalmente germogliati da un seme che vi è stato soffocato e inaridito con molta probabilità fin dalla vostra prima infanzia, quando i vostri genitori vi hanno cominciato a imboccare con il primo alimento di origine animale ed a vestirvi con il primo abito in pelle, nascondendovi tutto quello che c'è dietro quelle cose. Si tratta del seme della compassione.
Girato e montato in lunghi 5 anni e accompagnato dalle suggestive musiche di Moby, che si coniugano potentemente alle crudelissime immagini, "Earthlings" a distanza di 15 anni dalla sua uscita, diventa sempre più attuale e presente.
È un manifesto cinematografico che ha rivoluzionato e cambiato lo stile di vita di tanti "terrestri", compresa quella del sottoscritto e che continuerà a farlo per secoli a venire. Larisa Shepitko diceva che il cinema poteva fermare la guerra, Shaun Monson ci dice che il cinema può fermare anche lo specismo.

Make the connection.
Go vegan.


0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti alla Newsletter

Post più popolari