martedì 2 novembre 2010

L'omofobia di Silvio Berlusconi

Le ufficiali spiegazioni di Berlusconi dopo la bomba mediatica del caso Ruby:


Che abbia fatto sesso o no con questa minorenne a me interessa poco, la gravita è in ciò che ha indirettamente sostenuto proprio attraverso queste parole, già tempo fa all'Aquila fece una battuta simile ma nel contesto risultava più ambigua e meno inconfutabile, ma ora arrivati a questo punto tutto è diventato chiaro. Berlusconi a quanto pare sta perdendo anche quel poco di furbizia che lo rendeva così divertente ai più pecoroni. Dal mondo del cinema Julianne Moore lascia una dichiarazione chiara e diretta che mi sento di condividere con voi lettori:

« Una frase del genere è un peccato, un’espressione idiota, arcaica e imbarazzante. Viviamo in un’epoca in cui si è chiarito che l’orientamento sessuale della persona dipende dalla biologia, sappiamo quanti grandi personaggi omosessuali ci sono stati nella storia: ognuno è quello che è. »


3 commenti:

  1. Io spero che ci fossero delle zanzare in quella sala perché non si può applaudire una frase del genere. E non perché l'ha detta lui (cioè, anche per quello), ma perché è un'uscita talmente infantile che mi fa provare quasi pena, nemmeno sdegno. Solo una grande pena.

    RispondiElimina
  2. si, non meriterebbe neanche di stare in questo blog alla fine, però questa infantilità ha varcato dei limiti. Mi ha fatto innervosire.

    RispondiElimina
  3. Julianne Moore è una grandissima persona :)

    RispondiElimina

Iscriviti alla Newsletter

Post più popolari